Il sangue si dona, non si versa

/Il sangue si dona, non si versa

Il sangue si dona, non si versa

I donatori e le donatrici di sangue dell’Avis Emilia Romagna:

esprimono la loro ferma condanna del vile attacco terroristico che ha colpito la Spagna. Azione criminale che stronca vite umane innocenti ed accresce un clima di odio e di intolleranza che mina profondamente la coesistenza pacifica tra culture e popoli diversi;

ribadiscono la necessità che si rafforzi un impegno, sia nelle singole nazioni sia a livello internazionale, perché le frange terroristiche vengano individuate, isolate e sconfitte dalla forza della democrazia, della libertà e della pace;

affermano ideali di solidarietà, di tolleranza e di rispetto della vita umana. Valori che i donatori e le donatrici di sangue dell’Emilia Romagna vivono e ribadiscono, in ogni comunità, ogni giorno, con la donazione anonima, gratuita e disinteressata del proprio sangue;

ribadiscono che il sangue si dona e non versa. E che il gesto della donazione rappresenta un importante atto universale di fratellanza e di solidarietà come si sta dimostrando in queste ore in Spagna dove numerosi sono i cittadini che offrono il loro sangue per aiutare chi è stato colpito da questa attentato vigliacco che ha mietuto vittime innocenti.

 

Maurizio Pirazzoli
Presidente Avis Emilia Romagna

 

Bologna, 18 agosto 2017

By | 2017-08-28T12:57:16+00:00 19 agosto 2017|0 Commenti

Scrivi un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Come il 90% dei siti web, utilizziamo i cookie per aiutarci a migliorare il sito e per darti una migliore esperienza di navigazione. Senza i cookie alcuni elementi del sito non potranno essere attivati. Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi