I nostri soci stanno ricevendo in questi giorni, via email, sms o lettera, le convocazioni all’Assemblea annuale da parte delle proprie Avis comunali. Fermatevi a leggerle e accogliete l’invito a partecipare.

L’Assemblea è un momento importante di condivisione che rafforza ancora di più la nostra appartenenza alla comunità dei donatori, in particolar modo quest’anno in cui l’Italia sarà sede della Giornata Mondiale del Donatore e il nostro modello di donazione sarà un esempio a livello internazionale.

Essere presente alle assemblee assemblea significa portare il proprio contributo alla vita dell’associazione, che va al di là del semplice gesto del dono.

Un anno in Avis è fatto anche di numeri, di persone, di iniziative sul territorio, di obiettivi realizzati e da realizzare, e questa è l’occasione in cui ciascun socio può esercitare il proprio diritto/dovere di approvazione.

In Assemblea infatti i soci saranno chiamati ad esaminare il bilancio consuntivo 2019 e preventivo 2020 della propria sezione, verificare l’attività svolta ed i risultati ottenuti, avanzare proposte per le iniziative future così da poter, tutti insieme, incrementare la forza associativa a livello locale e provinciale.

Le assemblee delle sezioni comunali si terranno nei mesi di febbraio e marzo, in vista dell’ Assemblea provinciale del 4 aprile a Bastiglia, di quella regionale del 18 aprile a Parma e della nazionale a Perugia il 22 maggio.

Di seguito il calendario delle assemblee, dove troverete quella della vostra sezione comunale, e i relativi documenti di partecipazione: la convocazione con l’ordine del giorno, la delega ad altro socio, la candidatura a delegato per le assemblee superiori.

Con l’invito caloroso a rispondere “io partecipo!”.

(aggiornato al 17/02/2020)