Nell’ambito del progetto di alternanza scuola – lavoro, l’Avis modenese ha potuto contare sulla presenza di quattro studenti, due del “Fermi” di Modena (Andrea e Nicolas) e due del Wiligelmo (Ottavio e Filippo) che hanno trascorso 25 ore presso la sede dell’Avis di Modena.

La loro attività, gestita con grande dedizione, capacità ed attenzione da Giovanna Barbieri – Responsabile scuola dell’Avis Provinciale –  con la preziosissima collaborazione di Paolo Canè, si è sviluppata in diversi momenti:

  • una illustrazione dell’associazione e delle sue finalità;
  • una visita in sala prelievi e al Servizio trasfusionale del Policlinico per “toccare con mano” la raccolte la lavorazione delle unità di sangue e plasma;
  • la partecipazione ad un paio di incontri con gli studenti delle scuole elementari della provincia;
  • la predisposizione, somministrazione e decodifica di un questionario rivolto ai donatori.

 

 

Per l’Avis il risultato, a fine percorso, è stato certamente positivo. I ragazzi hanno lavorato con grande impegno e puntualità, assolvendo al meglio ai compiti loro assegnati, ed anche i ragazzi si sono dichiarati soddisfatti del tempo passato in associazione.

Una esperienza certamente produttiva e da ripetere.