Selmi, studenti premiati per ricerche sul sangue

/Selmi, studenti premiati per ricerche sul sangue

Selmi, studenti premiati per ricerche sul sangue

Il riconoscimento a Roma

fonte: Gazzetta di Modena 03/10/18 – G.F.

Giovani ricercatori d’oro. Si tratta di diciassette studentesse e studenti del Selmi, hanno ricevuto a Roma il premio Renzo Galanello.

Il riconoscimento ai giovani modenesi è stato rilasciato dalla Società Italiana Talassemie ed Emoglobinopatie, che ha analizzato con cura il materiale ricevuto sul lavoro compiuto dall’istituto.

Il riconoscimento gratifica gli sforzi fatti in un percorso avviato all’Avis di Modena, proseguito al Centro Trasfusionale del Policlinico e presso i laboratori della Opocrin. Da ultimo, i partecipanti hanno organizzato una festa per le famiglie dei pazienti di Oncoematologia pediatrica.

Non sappiamo se tutti proseguiranno gli studi in ambito medico sanitario come accade per la maggioranza degli alunni del Selmi – ha assicurato la preside Margherita Zanasi – ma hanno capito cosa significa esse malati per questi bambini e come sia importante anche un piccolo gesto per essere d’aiuto agli altri e a se stessi”.

Ecco i nomi degli studenti premiati: Francesco Cavaliere, Chiara Di Nella, Naima Fiorani, Neomi Flammia, Andrea Giovannelli, Bianca Vera Ivanciuc, Matteo Nannavecchia, Carla Napolitano, Margherita Nicoli, Lorenzo Olivieri, Sabrina Parrino, Aurora Popoli, Alissa Ranuccini, Francesco Torricelli.

 

 

By |2018-10-20T13:06:17+00:005 ottobre 2018|0 Commenti

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.