La donazione di sangue

Grazie per aver pensato alla donazione!

La disponibilità di sangue è un patrimonio collettivo di solidarietà da cui ognuno può attingere nei momenti di bisogno. Il sangue è infatti indispensabile alla vita: è usato nei servizi di primo soccorso, in chirurgia, nella cura di alcune malattie, fra cui quelle oncologiche, e nei trapianti.

Purtroppo, però, ancora oggi il sangue non è riproducibile in laboratorio. Ecco perché donarlo è così importante. Per tutti.

Farlo è semplice:

Requisiti per donare sangue:

Si effettuano gli esami per accertare l’idoneità alle donazioni presso la sede Avis:

Accertata l’idoneità, potrai donare sangue intero o plasma.

L’intervallo minimo fra una donazione e l’altra è stabilito per legge, ma tale intervallo essere ampliato a seconda dello stato di salute del donatore. Le donatrici in età fertile possono effettuare un massimo di 2 donazioni di sangue intero l’anno.

La sede Avis più vicina a te ti accompagnerà nel percorso per diventare donatore, Ecco la prima cosa da fare:

Iscriviti all’Avis:

Puoi  consultare e scaricare il nostro opuscolo con le informazioni generali sulla donazione:

Puoi trovare personale sempre a tua disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento. Puoi contattare il medico per qualsiasi dubbio o richiesta di chiarimenti personalizzati, telefonando in sede o anche scrivendo alla pagina sottostante:


Perchè donare sangue?

ecco cosa dicono i pazienti che ricevono il sangue:

 

Il percorso del sangue

Cosa succede al sangue donato dopo la donazione?