L’appuntamento, sabato 26 gennaio, ore 17, al teatro “R.L.Montalcini”

Aldo Cazzullo con l’Avis a Mirandola. Ospite della rassegna “Incontri con l’autore” organizzata dalla locale sezione Avis, lo scrittore giornalista presenterà il suo ultimo libro “Giuro che non avrò più fame” edito dalla casa editrice Mondadori. L’atteso appuntamento è in programma sabato 26 gennaio alle ore 17 nei locali del teatro “Rita Levi Montalcini”.

Particolarmente significativa la “scaletta” del pomeriggio mirandolese dello scrittore da mesi ai vertici delle classifiche dei libri più venduti in Italia.

Dopo un breve incontro con i Volontari e i Dirigenti della sezione Avis, il dottor Cazzullo ripercorrerà, in un confronto a tutto campo con il pubblico, le grandi tappe della ricostruzione, stimolante occasione anche per un confronto intorno ai nodi della crisi attuale del nostro Paese.

Dopo il tutto esaurito con lo psichiatra scrittore Paolo Crepet, quello con il dottor Cazzullo è il secondo appuntamento della rassegna “Incontri con l’autore” che la commissione cultura dell’Avis della città dei Pico ha organizzato con il contributo della Cooperativa sociale “La Zerla” e il patrocinio del Comune di Mirandola.

La breve serie sarà conclusa, domenica 31 marzo con una lezione magistrale sul valore della solidarietà affidata per l’occasione al fondatore della Comunità di Bose, padre Enzo Bianchi.

L’ingresso, libero a tutti, è possibile dalle ore 16 e fino all’esaurimento dei posti.