Salve gente. Rieccomi nel periodico appuntamento che consente tramite la redazione del nostro notiziario un rapporto diretto fra la struttura Avis ed i donatori utile a sanare dubbi e perplessità che possono eventualmente nascere nei donatori a causa dell’imprevedibilità e a volte dall’unicità degli argomenti che riguardano la donazione.

Ma veniamo al dunque trattando di un argomento stavolta meno tecnicamente medico.

APPUNTAMENTI DIRETTI TELEMATICI

Affronto volentieri questo argomento anche se tecnicamente in maniera molto generale soprassedendo dall’uso (per altro ormai scontato) di termini tecnici dei quali sapete più voi di me.

Vediamo, dunque. Quanti di voi sanno che è concesso ad ognuno di entrare direttamente nel programma e, oltre a vedere la propria scheda, prenotare direttamente la prossima donazione?

Eh si. Già qualcuno lo fa e non sarebbe male se pian piano altri si aggiungessero instaurando un rapporto diretto con il sistema.

Non è che agli operatori dà fastidio registrare o variare un appuntamento: l’unico problema è che non sempre all’Avis c’è qualcuno che possa darvi una mano. E poi in questo modo ognuno ha uno spettro molto ampio di scelta guardando le opportunità giorno per giorno.

Cosa bisogna fare per entrare? Semplicemente scaricare la “app” AVISNET e procedere come sapete fare tutti.

Per i più dubbiosi comunico di essere riuscito anche io ad entrare fino al punto in cui è apparsa una scritta che mi ricordava l’evidenza : dopo una certa età si smette di donare.

Ovviamente il tono del messaggio è molto soft, gentile e suadente, ma il risultato per chi riceve il messaggio è sempre lo stesso: tanto vale mettersi l’animo in pace.

Provateci dunque se avete un attimo di tempo e così faciliterete, riducendolo, il lavoro delle centraliniste che in questo modo non dovrebbero più chiamarvi. Compito nostro sarebbe, se ce lo chiederete o se intanto non avete provveduto direttamente, di ricordarvi che sono scaduti i termini e che, volendo, potreste donare.

Se adotterete questo sistema ditelo alla prima chiamata che riceverete, noi prenderemo nota e ci adegueremo.

A tutti grazie dell’attenzione e arrivederci al prossimo numero.

Il grillo parlante